Marchitelli Gino

Luigi Pietro Romano Marchitelli, detto Gino (Milano, 1959), diplomato in Elettronica industriale, ha lavorato per molti anni come tecnico elettronico sulle piattaforme petrolifere della Saipem per la ricerca del petrolio in mare. È attivo nel campo delle energie rinnovabili e nel fotovoltaico oltre che nell’impiantistica elettrica ed elettronica, civile e industriale.
Militante nella CGIL e in Democrazia Proletaria, ha partecipato alle dure lotte dei lavoratori delle piattaforme petrolifere e alla stesura di un dossier parlamentare di denuncia che contribuì allo scoppio dello scandalo Eni sul finire degli Anni ‘80. A San Giuliano Milanese fa parte del direttivo Anpi ed è presidente dell’associazione culturale Il Picchio.
Cantautore e scrittore di noir di successo, ha pubblicato, tra gli altri, “Morte nel trullo” (2012, 16 edizioni), “Qvimera” (2013, 12 edizioni), “Il Pittore” (2013, 10 edizioni), “Milano non ha memoria” (2014, Fratelli Frilli). Ha inoltre pubblicato il dvd “Siamo i ribelli della montagna” (2014), e il libro di testimonianza “Una storia di tutti”.
Con la nostra casa editrice ha pubblicato IL BARBIERE ZOPPO (2015).


Libri di Marchitelli Gino