Riegler Florian

Florian Riegler (Bolzano, 1982), agricoltore, spostato, due figli, nasce e cresce in Alto Adige, in una famiglia appassionata di sport e montagna. Compie la prima scalata sulla Rotwand/Roda di Vael a tre anni. A tredici inizia a praticare l’arrampicata sportiva per poi formarsi come istruttore, attività che svolge tutt’oggi nelle palestre di Bolzano e Appiano. Durante l’adolescenza scala con il fratello Martin centinaia di classiche sulle Dolomiti. Nel 2004 ottiene l’Alpin Förderpreis dell’Alpenverein Südtirol per le imprese realizzate sull’arco alpino. La cordata dei Rieglerbrothers esordisce nel 2004 con la seconda ripetizione in libera della “Via Italia 61” sul Piz Cavazes e negli anni successivi inizia ad aprire nuove vie. La prima salita di Zwergenkönig sulla Roda di Vael, nel 2006, è considerata la via più difficile dell’intera aera e non è stata più ripetuta. Successivamente Florian riprende l’attività agonistica. Nel 2007 vince i campionati italiani di arrampicata su ghiaccio. Nel 2012 recita con il ruolo di protagonista nel film-documentario sulla vita di Reinhold Messner, al quale prende parte anche Martin. Nello stesso anno i Rieglerbrothers organizzano una spedizione in Pakistan, dove conquistano una vetta inviolata di 4.950 metri che chiamano Kako Peak. Per quest’impresa ottengono, nel 2013, il premio Paolo Consiglio del Cai. Nella vita Florian fa l’agricoltore nel maso di famiglia a Bolzano, dove insieme al padre si occupa di vigne e meleti. Sposato con Juliane, ha due bambini: Noah, di undici anni, e Laura, nata nel 2013.
Per informazioni: www.rieglerbrothers.com
Con la nostra casa editrice ha pubblicato Fratelli di cordata (2014, con Martin Riegler e con Silvia Fabbi).


Libri di Riegler Florian