“L’invitato”, incontro oggi a Trieste –
On febbraio 21, 2018 | 0 Comments

21/02/2018. “Poco lontano da me, Kevin trascinava le transenne formando delle righe a zig zag sulla neve e Tom, immobile, si sbatteva la mano sulla fronte chiedendosi, senza alcun dubbio, se fossi pazzo. Ma io, speran­zoso romantico e idiota che ero, iniziai a calcare con i piedi sulla neve, in grande e cubitale, come una letterina di un bambino innamorato, la scritta meu amor. Mi pare ancora di vedere le facce incredule dei miei due amici che, insieme a quella del sottoscritto, erano di tanto in tanto abbagliate dai flash, fra sguardi dei curiosi e risa dei passanti. Alcuni di loro, per di più, avevano iniziato a guardare dal basso verso l’alto e rimasero immobili ad assistere alla scena, nell’attesa di scorgere la cor­teggiata. Nel frattempo, dal caffè e dal ristorante si vedevano ombre di persone accalcate alle vetrate per leggere l’enorme messaggio sulla neve circondato e protetto dalle transenne della Polizei. Ma, ahimè, com’è vero che tutti i momenti di gloria prima o poi debbono finire, ecco che il suono di una sirena si avvicinò repentinamente alla piazza, generan­do il fuggi fuggi della folla. Ricordo le luci blu che si riflettevano sui bianchi mucchi di neve spalati e accantonati sul muro di Santo Stefano e la corsa che facemmo giù dalle scale del metrò. Dietro di noi, con gran foga, tre berretti bianchi ci incalzavano gridando: «Halt! Halt!». Dall’alto della scala mobile vedemmo la carrozza pronta a riprendere la marcia in direzione di Simmering. La provvidenza volle, Dio solo sa come, che riuscimmo a salire con le porte quasi chiuse. Pochi istanti più tardi arrivarono i poliziotti battendo i pugni contro i finestrini, ma l’U-Bahn partì. E nel rimbombo delle grandi arcate sotterranee della fermata e dentro la carrozza, una voce automatica incisa su un disco indicò l’imminente partenza della carrozza, salutando la stazione di Santo Stefano. Zug fährt ab.”

Da Trieste a Vienna, le avventure di un gruppo di tre amici animano il romanzo di Massimiliano Alberti dal titolo L’INVITATO. Non perdete l’incontro di oggi con l’autore, appuntamento a TRIESTE, presso l’Antico Caffè San Marco, via Cesare  Battisti 18/a, ore 18,00. Dialoga con l’autore Donatella Pohar, letture a cura di Lorenzo Zuffi.

Leave a reply