Processo Condor, 24 ergastoli in appello
On Luglio 9, 2019 | 0 Comments

09/07/2019. Con ventiquattro ergastoli la Prima Corte d’assise d’Appello bis di Roma ha deliberato in merito al processo sul cosiddetto piano Condor. La vicenda riguarda ex capi di Stato ed esponenti delle giunte militari e dei servizi segreti di Bolivia, Cile, Uruguay e Perù, al potere tra gli anni ’70 e ’80 accusati del sequestro e dell’omicidio di 23 cittadini di origine italiana. La notizia è particolarmente interessante dal momento che questa sentenza ribalta il giudizio di primo grado, quando i giudici della Corte d’assise avevano inflitto l’ergastolo soltanto a otto imputati, mentre ne avevano assolti 19 persone – a cui aggiungere sei proscioglimenti per morte del reo – ritenendo coloro i quali hanno realizzato operativamente il sistema dell’apparato repressivo responsabili solo del sequestro di persona (reato prescritto), e non anche dell’omicidio. Segnaliamo sul tema delle dittature militari in America Latina i volumi “Memorie da due mondi” e “Anahì del mare”.

Leave a reply