Una settimana per Srebrenica –
On luglio 13, 2018 | 0 Comments

13/07/2018. Pierfrancesco Curzi, nel libro IN BOSNIA, traccia un’analisi dura, spietata e terribilmente realistica di come Srebrenica sia stata sacrificata in nome della fine della guerra.

“Srebrenica era sempre stata un pallino di Mladić. In barba agli accordi internazionali ha sfondato l’inesistente linea nemica, spazzato via la graci­le, per non dire nulla, resistenza dei caschi blu, ha dato loro un buffetto mettendoli a nanna e poi si è tirato su le maniche. Nessuno lo ha fermato, Srebrenica era stata sacrificata sull’altare degli accordi internazionali per mettere fine al conflitto balcanico: caro Ratko, scatenati come vuoi a Sre­brenica, poi togliti di torno perché se ti pigliamo sono guai. Banalizzando, ecco cosa è successo.”

Leave a reply